Notizie

ALBESE CON IL CUORE, RIMONTA DUE RETI AL RIVOLI

Come sei anni fa. Grande orgoglio, grande carattere e nuovo stop casalingo per la corazzata Rivoli. Sul terreno torinese l’Albese sfida una squadra attrezzata e

Come sei anni fa. Grande orgoglio, grande carattere e nuovo stop casalingo per la corazzata Rivoli. Sul terreno torinese l’Albese sfida una squadra attrezzata e costruita per il salto di categoria, così come nei play out di Serie D 2010/2011 va sotto di due gol ma ha la forza nei minuti dinali di recuperare forze ed energie e rimontare lo svantaggio. Cinque anni fa fu Fabio Cusano a regalare la permanenza in Serie D ai biancoazzurri, oggi è stato il bomber Andrea Gai a rispondere con due reti in tre minuti (41′ e 44′ della ripresa) alle marcature dei padroni di casa, andati a segno dopo 3′ della ripresa con Lippo e con Cravetto (a segno anche lui in quel famoso play out…) alla mezz’ora. Una grande prova di carattere per la squadra di Giancarlo Rosso, che dopo le tribolazioni iniziali ha ritrovato quella quadratura che le consente di giocare alla pari con qualsiasi avversario. MARCATORI: st 3′ Lippo, 31′ Cravetto, 41′ e 44′ Gai RIVOLI (4-3-3): Ghiglione Gandiglio, Gallace, Pavan, Grancitelli Pavan, Lippo (27′ st Arcari), Saadi Cravetto, Sardo ( 39′ st Drago), De Rosa ( 37′ st Ferone). A disp. Cono Genova, Montanino, Saffiotti, Cervino. All. Andreotti. ALBESE: (3-5-2): Corradino Frada (37′ st Capocelli), Grimaldi, Manasiev Bregaji, Buso, Carluccio, Mascarello (13′ st Vecchie), Gallo (12′ st Bandirola) Anania, Gai. A disp. Milanesio, Penna, Dieye, Lagrasta. All. Rosso.