Notizie

ALBESE DEVASTANTE: TRAVOLTO IL LASCARIS 5-2

ALBESE – LASCARIS 5-2ALBESE: Baudena, Fici, Nebbia, Cuttini, Staffolarini, Mauri, Gallesio, Cappannelli (45’st Cagnasso), Chieppa (30’st Antonelli),

ALBESE – LASCARIS 5-2 ALBESE: Baudena, Fici, Nebbia, Cuttini, Staffolarini, Mauri, Gallesio, Cappannelli (45’st Cagnasso), Chieppa (30’st Antonelli), Perrone, Cornero (43’st Piovano). A disp. De Miglio, Mirimin, Cora,Lugliengo. All. Rosso LASCARIS: Troilo, Piscopo (1’st Serafino), Cedro, Fasciano, Verdi, Ferroglio, Gerbo (13’st Pellittieri), La Valle (24’st Mandes), Cavazzi, Rizzo, Montesano. A disp. Asinelli, Negro, Surace, Mangano. All. Trabucco Arbitro: Mantelli di Brescia RETI: 2’st Cappannelli (A), 7’st Mauri (A), 13’st Chieppa (A), 14’st Cavazzi (L), 34’st Mandes (L), 40’st Perrone (A), 43’st Gallesio (A) ALBA – Nuovo look, nuovo sponsor ma stessa determinazione già mostrata in Coppa Italia per i ragazzi di Giancarlo Rosso, che all’esordio in campionato travolgono la matricola Lascaris con un perentorio 5 a 2. Miglior modo non ci poteva essere, quindi, per inaugurare le nuove divise, dare il benvenuto alla Bra Servizi – Gruppo Piumatti che per questa stagione accompagnerà con il suo marchio la squadra langarola e soprattutto cancellare quel fastidioso -3 in classifica, pesante eredità della stagione passata. Non tragga però in inganno il risultato, perchè soprattutto nella prima parte di gara le due squadre si equivalgono mentre nella ripresa, nonostante la grandinata di reti, il Lascaris non demorde e rimane sino alla fine aggrappato alla partita con le unghie e con i denti. Parte a razzo l’Albese/ Bra Servizi che per 20 minuti assedia la porta del Lascaris andando vicina al vantaggio prima con Perrone, poi con Chieppa, stoppato sul più bello dall’attento Troilo, quindi con Cappannelli la cui conclusione termina alta. Con il passare dei minuti la gara cala di intensità, i torinesi prendono le misure ai padroni di casa e, pur non rendendosi mai realmente pericolosi, riescono a contenere agevolmente l’iniziativa bianco/azzurra. Nella ripresa la gara cambia radicalmente volto e a giovarne è lo spettacolo, che abbonda in quel di San Cassiano. Tempo 2 minuti e l’Albese/ Bra Servizi è in vantaggio: Nebbia serve Chieppa che fa da sponda per Cappannelli la cui conclusione prima colpisce la traversa e quindi termina in rete. La reazione del Lascaris è furiosa e due minuti più tardi un bolide di Gerbo viene deviato da un provvidenziale Baudena contro la traversa. Con i torinesi sbilanciati il contropiede albese ha vita facile e puntuale al 7′ arriva il raddoppio con Mauri, abile a ribadire in rete un delizioso invito di Perrone. Al 13′ arriva il 3 a 0 con Chieppa, pronto a girare alle spalle di Troilo una palla vagante in area. Tutto finito? Niente affatto, perchè tempo un minuto e il Lascaris riapre la gara con Cavazzi che, approfittando di un buco della difesa locale, batte imparabilmente Baudena. L’Albese/ Bra Servizi non ci sta e continua a premere sfiorando il poker in due occasioni al 26′ e al 28′ con Perrone, ma in entrambi i casi Troilo è bravo a deviare in angolo. Gol sbagliato, gol subito, è questa la legge, e al 34′ il neo entrato Mandes da pochi passi sigla la rete del 3 a 2 che fa correre più di un brivido ai tifosi albesi. Che tornano a respirare al 40′ quando una stupenda azione del baby Gallesio porta al tiro Perrone che finalmente entra nello score, mentre tre minuti più tardi lo stesso fantasista di scuola Juve restituisce il favore a Gallesio che bagna così nel migliore dei modi il suo esordio in Serie D. Una vittoria roboante, quindi, per un’Albese/ Bra Servizi buona ma che deve ancora migliorare come sottolineato dal mister Giancarlo Rosso a fine gara. Intanto il – 3 è azzerato, il risultato fa morale e proietta i bianco/azzurri verso la difficile trasferta di domenica sull’ostico campo della Novese con una buona condizione fisica e mentale. FM

Il bomber Marco Perrone con la nuova divisa marchiata Bra Servizi