Notizie

ALL’ALBESE LA TERZA EDIZIONE DEL MEMORIAL FENOCCHIO

Bella affermazione dei Giovanissimi ’98 di Pino Di Fato che, nella terza edizione del “Memorial Fenocchio”, centra una splendida vittoria regola

Prende quota il memorial “Gian Carlo Fenocchio”, torneo promosso da Albese Calcio e GS Ferrero Kinder + Sport per commemorare l’ex giocatore e dirigente di Albese, Cheraschese, Dogliani, Cuneo e Corneliano prematuramente scomparso tre anni or sono. Dopo due edizioni strutturate come quadrangolare, il torneo 2013 viene concepito come una due giorni di grande calcio atta a coinvolgere dodici squadre della categoria Giovanissimi, società provenienti dalle province di Cuneo, Asti e Torino chiamate a darsi battaglia sui due campi del Centro Sportivo “Michele Coppino” ad Alba. A prevalere sono stati i padroni di casa dell’Albese, ad avere la meglio dopo una sofferta finale sull’Olmo. A singhiozzo il percorso dei biancoazzurri allenati da Pino Di Fato: dopo aver superato nelle fasi eliminatorie il Canelli ed essere stati travolti dal Vianney, i langaroli passati come secondi nel girone superano nei quarti di finale per 2 a 1 il Pedona, regolano in semifinale il Roero per 2 a 0 e si presentano caricatissimi alla finalissima contro un Olmo capace di far vedere grandi cose nell’arco dell’intera manifestazione. Dopo essere “sopravvissuti” nel girone di ferro comprendente anche Cheraschese e Chisola (una sconfitta e una vittoria per i biancorossi cuneesi), i ragazzi di La Dolcetta si impongono nei quarti sul Collegno Paradiso, conquistano la finale ai danni del Vianney (6 a 5 ai rigori) e si presentano sul sintetico albese desiderosi di beffare la squadra di casa. Che parte forte trovando subito la rete con Jovanov facendosi però subito rimontare da Magnaldi. Angelov e Grimaldi allungano per l’Albese, mentre nel concitato finale il capocannoniere del torneo Barale accorcia le distanze per i cuneesi. Nella finale di consolazione, tennistico 6 a 1 del Vianney sul Roero. Quinto posto per il Pedona che supera di misura il Collegno Paradiso, mentre nella finale per il settimo e ottavo posto tra Saviglianese e Cheraschese, ad imporsi sono i “Lupi” con una rete di scarto. Tra i premi speciali, miglior giocatore della manifestazione e’ risultato Alberto Grimaldi dell’Albese, capocannoniere con 4 rete e’ stato Givone Toro del Vianney insieme con Barale dell’Olmo, mentre miglior portiere e’ stato votato Berta della Cheraschese. Tangibile la soddisfazione degli organizzatori “Volevamo ricordare un atleta esemplare e grande uomo con un memorial a lui dedicato, e i ragazzi in campo hanno onorato a pieno l’impegno. Gian Carlo e’ stato un eccellente calciatore e un ottimo dirigente, ha dato a tutti una splendida lezione di serieta’ e professionalita’ e la sua figura e’ stata di esempio soprattutto per i giovanissimi, per questo abbiamo rivolto a loro questo torneo”. Quindi un ringraziamento sentito a chi ha contribuito alla riuscita del torneo, alla Kinder + Sport, alla rivista Idea, alla Soc. Coop. Vitale Robaldo, alla Tenuta Carretta di Piobesi, all’AlbaGrafica, al Compro Oro Orocash, all’agenzia Foltour di Alba e alla Germanetti Spedizioni Internazionali di Bra. GIRONE A Albese – Canelli 3-1 Albese – Vianney 1-5 Canelli – Vianney 0-1 Qualificate: Vianney, Albese GIRONE B Olmo – Cheraschese 2-3 Olmo – Chisola 3-1 Cheraschese – Chisola 3-3 Qualificate: Cheraschese, Olmo GIRONE C Collegno Paradiso – Roero 3-0 Collegno Paradiso – Ferrero 1-0 Ferrero – Roero 0-1 Qualificate: Collegno Paradiso, Roero GIRONE D Pedona – Saviglianese 3-0 Pedona – Corneliano 1-1 Saviglianese – Corneliano 2-0 Qualifricate: Pedona, Saviglianese QUARTI DI FINALE Vianney – Saviglianese 5-4 dcr Cheraschese – Roero 5-6 dcr Pedona – Albese 1-2 Collegno Paradiso – Olmo 2-3 Saviglianese – Colelgno Paradiso 0-2 Pedona – Cheraschese 2-1 FINALE 7-8 POSTO Saviglianese – Cheraschese 0-1 FINALE 5-6 POSTO Pedona – Collegno 1-0 SEMIFINALI Vianney – Olmo 5-6 dcr Albese – Roero 2-0 FINALE 3-4 POSTO Roero – Vianney 1-6 FINALE 1-2 POSTO Albese – Olmo 3-2

Albese, prima classificata,,