Notizie

COLPACCIO ALBESE A VALENZA GRAZIE A GAI

Tradizione confermata. Domenica amara per la Valenzana Mado, battuta 1-0 tra le mura amiche dall’Albese al termine di una gara a lungo dominata, nella qua

Tradizione confermata. Domenica amara per la Valenzana Mado, battuta 1-0 tra le mura amiche dall’Albese al termine di una gara a lungo dominata, nella quale però è mancato lo spunto vincente. Nel primo tempo sono tantissime le occasioni per i locali di Pellegrini, che sprecano subito con Parodi e Cappannelli (super De Miglio), ma vanno sotto al 18′, su rigore concesso per fallo di Eugenio su Gallo e trasformato da Gai. Veemente la reazione, perchè prima dell’intervallo Merlano, Parodi, Ilardo e Palazzo vanno a un passo da un 1-1 che sarebbe meritatissimo, ma che non si concretizza. Nella ripresa le cose non cambiano, Pellegrini manda in campo una squadra a trazione anteriore, con ben quattro punte, ma l’Albese resiste nonostante l’inferiorità numerica per il rosso a Grimaldi. Gli ospiti, in dieci, chiudono tutti gli spazi e non si registrano grosse occasioni, nonostante una pressione costante. Di Merlano, nel finale, l’unica vera chance, ma la punta ex Castellazzo non è fortunata, poi anche gli orafi chiudono in dieci, espulso Ilardo per proteste. Vale Mado recrimina, la squadra di Rosso festeggia e si conferma bestia nera: in sei precedenti, tre vittorie e tre pareggi. Valenzana Mado – Albese 0-1 Marcatori: pt 18′ rig. Gai Valenzana Mado: Teti, F. Bennardo, Ivaldi, Cappannelli, Marelli, Eugenio, Ilardo, Pellegrino (30′ st D. Bennardo), Merlano, Palazzo, Parodi (14′ st Rizzo). A disp.: De Rosa, Fava, Icardi, Fiore, Gramaglia. All.: Pellegrini Albese: De Miglio, Bregaj, Grimaldi, Canonico, Roveta, Buso, Carluccio (20′ st Mala), Manasiev, Gallo, Bosco, Gai. A disp.: Radoauane, Dieye, Mascarello, Bandirola, Colla, Mancini. All.: Rosso Arbitro: Umbrella di Nichelino Assistenti: Trussi e Nespolo di Alessandria Note: espulsi Grimaldi (A) al 14′ st per doppia ammonizione e Ilardo (V) al 44′ st per proteste. P.L.