Notizie

FINISCE IN PARITA’ IL DERBY CON IL CORNELIANOROERO

In una uggiosa e piovosa giornata che tra tutte quelle viste fino ad oggi rispecchia di più la stagione in cui siamo, e cioè l’inverno, l&ac

In una uggiosa e piovosa giornata che tra tutte quelle viste fino ad oggi rispecchia di più la stagione in cui siamo, e cioè l’inverno, l’Albese e il CornelianoRoero si trovano ad affrontarsi nel derby di ritorno del campionato d’Eccellenza. La partita nei primi quindici minuti vede il CornelianoRoero più propositivo rispetto alla squadra di casa, perlomeno fino alle trequarti, visto che palle a disposizione diCirillo non se ne vedono granché. Questo almeno fino al 15′ quando lo stesso attaccante, ricevuta palla da Garrone, caparbiamente riesce a districarsi tra le maglie difensive bianco azzurre e da ottima posizione il suo tiro radente sfila di poco alla sinistra del portiere…. L’Albese, che sembra quasi giocare come il gatto con il topo, affonda i suoi artigli quando meno te l’aspetti: al 28′ Manasiev riceve sulla destra un ottimo passaggio da centrocampo, la difesa ospite viene presa in controtempo, imbucata immediata per l’accorrente Bandirola che fa passare la sfera sotto le gambe di Maia. Uno a zero per i bianco azzurri di mister Rosso. La partita si trascina così senza altri sussulti per tutto il primo tempo. Passando alla seconda frazione di gioco, il refrain è sempre lo stesso: il CornelianoRoero fa la partita, l’Albese cerca eventuali sortite in contropiede. Ma questa volta la formazione roerina concretizza le sue giocate: al 17′ punizione sulla trequarti destra, il neo entrato Balsamo (ottimo il suo impatto sulla partita) confeziona una splendida parabola a giro che trova l’incornata vincente di Toscano per il pareggio del CornelianoRoero. Per trovare altro degno di scrittura (oltre all’espulsione per fallo di reazione di Delpiano) passiamo al 31′ quando Cirillo fraseggia con Balsamo, inserimento in area sul filo del fuorigioco ma il suo tiro questa volta è veramente da dimenticare. La partita termina quindi con un pareggio che tutto sommato rispecchia quanto visto in campo, avessimo fatto un articolo di cronaca sul pugilato forse il CornelianoRoero avrebbe vinto ai punti, ma di guantoni e di scazzottate (nonostante fosse stato un derby) per fortuna non se ne sono visti. ALBESE – CORNELIANOROERO 1-1 Albese: De Miglio, Bregaji (3’st Mancini), Grimaldi, Canonico, Roveta, Buso, Carluccio, Manasiev, Bandirola (35’st Gallo), Bosco (35’st Colla), Gai A disposizione: Radouane, Dieye, Mala, Mascarello Allenatore: Rosso Giancarlo CornelianoRoero: Maia, Costa, Terlizzi, Santos, Bellan (14’st Balsamo), Toscano, Colajanni (42’st Diallo), Delpiano, Cirillo, Garrone, Capuano A disposizione: Giordanengo, Bourhil, Morone, Pagliasso, Peirano Allenatore: Francesco Dessena Marcatori: 28’pt Bandirola (Albese) – 17’st Toscano (CornelianoRoero) Ammoniti: Carluccio, Manasiev, Bandirola, Gallo, Colla (Albese) – Garrone (CornelianoRoero) Espulsi: Delpiano (CornelianoRoero) Arbitro sig. Carboni della sezione di Nichelino, assistenti Pischedda e Frisullo (sez. di Torino) Michele Battaglino