Notizie

LA JUNIORES RIBALTA LA SOLBIATESE

Dopo il vantaggio di Tafuri nel primo tempo, prima Delpiano e poi Smecca ribaltano il risultato finaleALBESE – SOLBIATESE : 2 – 1RETI: 39′ Tafuri (S), 76&

Dopo il vantaggio di Tafuri nel primo tempo, prima Delpiano e poi Smecca ribaltano il risultato finale ALBESE – SOLBIATESE : 2 – 1 RETI: 39′ Tafuri (S), 76′ Delpiano (A), 80′ Smecca (A) ALBESE: Fenocchio, Cuccu, Gaia (16’st Stroescu), Casetta, Verney, Gallesio, Drago, Clerico, Boffa (37’pt Smecca), Delpiano, Fissore (16’st Gerlotto) A disp.: Marengo, Barbero, Manera, Garesio All.: Crivellari SOLBIATESE: Cecini (28’st Macchi), Magri, Cattini, Pacchioni (39’st Sergio), Crini, Furlotti, Da Silva (35’st Marinello), Martegani, Tafuri, Manuzzato, Greco A disp.: Cafaro All.: Palazzi ARBITRO: Sig. Miele Note: pomeriggio assolato ma temperatura gelida, circa 60 persone in tribuna. Espulso al 41′ st Verney per somma di ammonizioni, Ammoniti: Gaia e Casetta (A), Crini (S). Recupero pt. 1′, st. 4′ ALBA: La scalata della classifica pare inarrestabile per la Juniores Nazionale, oggi, con una prova maiuscola, regolano una Solbiatese coriacea e avvicinano la parte alta della graduatoria generale. Il match di oggi era attesto come un vero banco di prova per i giovani biancoazzurri albesi, ebbene, se esame era, è stato superato a pieni voti. La squadra, condotta da mister Crivellari con il suo vice Accossato, ha dato vita ad un incontro di ottimo spessore agonistico e condito da buone trame di gioco, un’alta tenuta psicologica sostenuta da una determinazione encomiabile che ha consentito una rimonta tutt’altro che inaspettata. Infatti, già nella prima parte del tempo l’Albese aveva già dimostrato con i fatti di meritare almeno il vantaggio, al cospetto comunque di una Solbiatese brava e organizzata che ha poi colpito prima del riposo. Dopo la pausa gli albesi sono parsi un tantino sottotono ma quando hanno capito che spingendo sull’acceleratore i solbiatesi andavano in difficoltà ecco la metamorfosi che ha consentito di vincere meritatamente. All’inizio la partita ha percorsi i solchi dell’equilibrio dove il solbiatese Martegani spara dal limite ma la sfera si perde d’un soffio a lato a cui risponde una combinazione di Boffa con Gallesio liberato davanti al portiere in uscita a cui gli riesce la deviazione in tuffo. L’incontro si accende dal 20′ in poi e sono gli albesi a schiacciare l’acceleratore, prima ancora con Gallesio che si libera elegante del suo marcatore e si presenta decentrato davanti a Cecini, diagonale dove il portiere è bravo a mettere lontano e poi tocca a Delpiano, in piena area e smarcatissimo, concludere a fil di palo! Gli albesi le provano tutte e a tratti sono furiosi ma in un contropiede viene messo in moto Tafuri che in corsa e in diagonale trafigge Fenocchio. 0 a 1 molto immeritato. Nella ripresa i giovanotti albesi paiono accusare il colpo, sono meno precisi e arrembanti comunque la voglia pare uguale infatti arrivano con Smecca al tiro angolato ma Cecini ci mette una pezza. La solbiatese approfitta di questa lieve flessione ed è più baldanzosa arrivando alla conclusione in due occasioni e sempre con Martegani ma il bravo Fenocchio è sempre molto attento e mette via. Nell’ultimo quarto l’Albese suona la carica: prima arriva il pareggio con Delpiano, che sfrutta una deliziosa palla fornita da Smecca, salta il portiere e deposita la sfera nella porta sguarnita e poi Smecca ruba palla alla difesa punta dritto la porta per lasciar partire un missile angolato che gonfia la rete. 2 a 1 e tanta soddisfazione. Sul finire ancora una grande opportunità per Gerlotto che, a porta spalancata, calcia altissimo. Poteva essere un punteggio più ampio questo è certo, ma credo che la dimostrazione di squadra è stata ampiamente soddisfatta. Un bel pomeriggio per mister Crivellari e i suoi ragazzi. Piero Cornero