Notizie

L’ALBESE AFFONDA IL CHIERI GRAZIE A BOFFA

CHIERI – ALBESE 0-1CHIERI: Garino, Ferrara (28’st Del Pra), Caldirola (15’st Colaianni), Bellino, Audino (20’st Godio), Deseta, Guglielmo, Car

CHIERI – ALBESE 0-1 CHIERI: Garino, Ferrara (28’st Del Pra), Caldirola (15’st Colaianni), Bellino, Audino (20’st Godio), Deseta, Guglielmo, Carpignano, Goffredo, Grieco, Serra. A disp. Mele, Depetris, Massara, Gazzola. All. Brighenti ALBESE: Libertazzi, Gambino (19’st Ginatta), Gulino, Sacco, Mozzone, Casetta, Astrua (32’st Smecca), Fissore, Boffa, Caramucci (33’st Crana), Ferrero. A disp. Gaia, Germano, Passariello. All. Aimo Arbitro: Gualtieri RETI: 21′ Boffa CHIERI: L’Albese inizia il nuovo anno cosi’ come aveva concluso il 2011, con una vittoria in trasferta ai danni di una diretta concorrente al titolo e, grazie ad un regalo del Gozzano che frena in trasferta il Lascaris, va in fuga con 4 punti di vantaggio sulla diretta inseguitrice. Se pero’ la vittoria sul Lascaris era stata a dir poco roboante, contro l’undici di Brighenti i ragazzi di Aimo ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo, capitalizzando alla perfezione una delle rare occasioni da rete create nei primi 45′. Nella ripresa sale in cattedra un superlativo Libertazzi che para l’impossibile consentendo ai suoi di portare a casa tre punti pesantissimi e di mantenere saldo il lusinghiero record di difesa meno battuta d’Italia, con lo straordinario score di sole 3 reti subite in 13 gare. A decidere l’incontro una zuccata di Boffa su palombella di Sacco che, approfittando di un’uscita a vuoto di Garino, sigla la sua settima rete stagionale. Nella ripresa il Chieri attacca a testa bassa ma sulla sua strada incontra un grande Libertazzi che mantiene inviolata la rete. “Il pareggio ci poteva stare – il commento dell’allenatore albese Roberto Aimo – nel primo tempo siamo stati bravi a capitalizzare al massimo l’occasione di Boffa, nella ripresa abbiamo impostato una gara difensiva lasciando l’iniziativa al Chieri che ha creato molto e ci ha messo in difficolta’. Sono tre punti pesantissimi soprattutto in virtu’ delle molte assenze e perche’ conquistati in trasferta sul campo di un’ottima squadra”.