Notizie

PAREGGIO BAGNATO PER L’ALBESE CON LA PRO DRONERO

Quando si fronteggiano l’attacco più prolifico del campionato e una delle difese meno battute, difficilmente si assisterà ad un trionfo di emozioni, e fed

Quando si fronteggiano l’attacco più prolifico del campionato e una delle difese meno battute, difficilmente si assisterà ad un trionfo di emozioni, e fedeli a questa regola Albese e Pro Dronero cancellano le vibranti sfide che avevano segnato la passata stagione in Eccellenza (16 reti totali in 3 gare tra Campionato e Coppa Italia!) e partoriscono uno scialbo 0 a 0, caratterizzato da una supremazia territoriale dell’Albese che, sotto la pioggia battente, crea molto ma non riesce a trovare la via della rete, mentre i ragazzi di Caridi dopo aver colto un palo dopo una manciata di minuti, controllano senza troppi affanni per poi colpire in contropiede. I colpi di mercato che avevano incendiato la piazza di Alba nelle scorse ore si accomodano in tribuna, Mazzotti per un lieve ritardo di condizione, Marijanovic in attesa del nulla-osta da parte della Federazione, sono quindi formazioni molto vicine a quelle “tipo” quelle che si danno battaglia su un terreno reso pesante da una pioggia sempre più insistente. Il primo sussulto del match porta la firma di De Peralta che, approfittando di una dormita della difesa locale, trova il tempo giusto per battere a rete ma la palla centra il palo. La reazione dei locali non si fa attendere e prima Modini viene rimpallato da buona posizione dalla difesa dronerese, con Romei che manda poi fuori di testa la ribattuta, quindi ancora il giovane attaccante di scuola Toro riparte con un fulminante contropiede ma la difesa ospite si chiude e sventa la minaccia. Al 23′ Garrone lascia partire un preciso cross per Romei la cui girata di testa non trova lo specchio della porta, quindi al 32′ Cornero lavora uno splendido pallone sulla destra per poi servire in mischia Maglie, la cui incornata lambisce il palo e termina sul fondo. Nella ripresa, nonostante la pioggia diventi più fastidiosa, le azioni da rete lievitano. Già al 3′ Modini potrebbe fare male alla difesa cuneese ma, dopo essersi incuneato in area, viene contrato in angolo dalla difesa ospite. All8′ il mister Rosso richiama Romei e inserisce il guizzante Sese che già al 14′ potrebbe colpire ma la sua conclusione è centrale e Provenzano blocca a terra. Cinque minuti più tardi è Cornero, con una velenosa conclusione dal vertice destro dell’area a cercare di sorprendere il giovane portiere ospite ma i riflessi di Provenzano sono buoni e la palla termina fuori. Stessa sorte tocca al 23′ ad una conclusione rasoterra di Garrone dalla lunga distanza, mentre al 25′ il capitano langarolo trova lo specchio della porta, Provenzano non trattiene ma la palla scivola sul fondo. La Pro Dronero fatica a farsi vedere in avanti, Garavelli ci prova di testa su punizione di De Peralta, ma allo scadere è ancora l’Albese a sfiorare il gol con il neo entrato Poli che dal limite dell’area manda la palla sul fondo. FM ALBESE CALCIO – PRO DRONERO 0-0 ALBESE: Gallino, Picone, Nebbia, Maglie, Roveta, Antonelli, Cornero (39′ st Delpiano), Gallesio, Romei (9′ st Sese), Garrone, Modini (36′ st Poli). A disp. Baudena, Boggione, Bosco, Credendino, Di Stefano, Colla. All. Rosso PRO DRONERO: Provenzano, Porcaro, Mancini, Tortone, Madrigrano, Giraudo, Brondino, Dutto, De Peralta, Garavelli, Isoardi (35′ st Capellino). A disp. Sibilla, Nicolino, Pomero, Franco, Rosso, Venere, Luciano. All. Caridi Arbitro: Salvatore di Barletta NOTE: Spettatori 200 circa. Ammoniti Brondino, Dutto, Giraudo, De Peralta (P)