Notizie

SCHIANTATO IL BORGOMANERO. L’ALBESE E’ CAMPIONE REGIONALE!

ALBESE – BORGOMANERO 2-0ALBESE: Baudena, Gambino, Schettino, Maglie (40’st Staffolarini), Nebbia, Antonelli (46’st Berardo), Cornero, Gallesio, Sese

ALBESE – BORGOMANERO 2-0 ALBESE: Baudena, Gambino, Schettino, Maglie (40’st Staffolarini), Nebbia, Antonelli (46’st Berardo), Cornero, Gallesio, Sese, Garrone, Colaianni (43’st Credendino). All.: Rosso. A disp.: Gilardi, Spada, Delpiano, Pascu, BORGOMANERO: Fovanna, Francoli (25’st Berardi), Balzo, Soit, Bandirali, Picco, Piraccini, Gerbaudo, Zenga, Brizzi (1’st Giallonardo), Banegas (20’st Maffei). All.: Erbetta. A disp.: Ramazzotti, D’Onofrio, Dotti, Lattari Arbitro: Loffredo di Torino RETI: :33’pt Colaianni,9’st Cornero. Note: Espulsi Soit ed Erbetta (B). Ammoniti: Gerbaudo, Picco, Berardi e Schettino. BORGARO TORINESE – Mancava la ciliegina sulla torta di una stagione pressochè perfetta, e l’undici di Giancarlo Rosso la piazza nell’ultimo impegno stagionale, superando nettamente il Borgomanero sul neutro di Borgaro e aggiudicandosi così il titolo di Campione Regionale d’Eccellenza. Non c’è storia nel diluvio torinese, i langaroli sfoderano una prestazione maiuscola contro i vincitori del Girone A guidati dall’ex Zenga desideroso di riscatto, e con una rete per tempo siglate dai giovani Colaianni e Cornero, centrano un risultato storico. Per l’attesa finale il mister Rosso deve fare a meno dell’acciaccato Gai, affidandosi in avanti allo sgusciante trio Colaianni-Cornero-Sese, mentre Erbetta conferma per 9/11 la formazione trionfante nel “match-promozione” con lo Sporting Bellinzago, con le uniche varianti di Fovanna in porta al posto di Ramazzotti e Bandirali a sostituire Nasali. L’avvio di gara è ad appannaggio degli albesi che, dopo appena 5′, sfiorano la rete con capitan Garrone che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, costringe Fovanna ad un prodigioso intervento. La reazione dei novaresi è immediata e al 12′ Benegas potrebbe fare male ma da buona posizione calcia debolmente. I biancoazzurri continuano ad avere in mano il pallino del gioco e dopo aver tremato al 35′ quando Gerbaudo dal limite dell’area centra il palo, passano con il baby Colaianni, bravissimo ad involarsi verso la porta avversaria su una fulminante azione di rimessa e a depositare la palla in rete dopo aver saltato anche Fovanna. Nella ripresa il copione non cambia e dopo appena 9′ i ragazzi di Rosso raddoppiano: Cornero è bravo a recperare palla al limite dell’area e a lasciare partire un gran tiro che si insacca all’incrocio. La reazione rossoblu porta ad un’incornata fuori misura di Picco, mentre il gioco accorto dei langaroli porta ad una supremazia territoriale che potrebbe portare alla terza rete con Antonelli la cui punizione centra in pieno l’incrocio dei pali. Sul finire dell’incontro novaresi che rimangono in dieci per l’espulsione di Soit, reo di aver atterrato Sese involatosi verso la porta, “rosso” che chiude di fatto la partita e regala all’Albese l’ennesima soddisfazione di questa straordinaria stagione.