Notizie

SERIE D: alla quinta giornata l’Albese ha riposato

Ezio Grasso, dirigente biancoazzurro, commenta i risultati di domenica 28 settembre: «Non è stato sicuramente un turno a noi favorevole, ci sarà da soffrire» ALBA- Domenica di riposo per i giocatori dell’Albese Calcio ma non per il tecnico Rosso ed il segretario generale Roman i quali, al “Bacigalupo” di Savona hanno potuto ammirare, con una certa preoccupazione, la solidità di un Rivoli che, dopo aver fermato sull’1-1 lo Spezia, è stato capace di violare lo stadio ligure per 3-2. E proprio il Rivoli, squadra in grande forma, salita a quota 8 contro i 4 punti dei langaroli, sarà il prossimo avversario della squadra di Rosso, domenica prossima presso l’impianto torinese di Via Isonzo. Per commentare i risultati della quinta di andata abbiamo ascoltato l’opinione del dirigente Ezio Grasso il quale così analizza la giornata appena conclusa: «Sicuramente non è stata una domenica a noi favorevole, quasi tutte le squadre in lotta con noi per l’obiettivo-salvezza hanno fatto punti e la classifica si fa sempre più impegnativa. Riguardo alle gare di oggi devo dire in tutta sincerità che non mi aspettavo il pareggio fra Spezia e Ciriè come giudico sorprendenti il successo della Virtus Entella su un campo difficile come Casale ed anche la vittoria della Sarzanese a Novi Ligure, ovviamente grande merito va alle formazioni che si sono rese protagoniste di tali imprese. Sui tre pareggi per 0-0 della giornata penso invece che in Cuneo-Biellese questo fosse un risultato pronosticabile mentre in Lavagnese-Sestri Levante e Rivarolese-Lottogiaveno credevo che le rispettive squadre di casa potessero fare bottino pieno, visto l’elevato potenziale a loro disposizione, complimenti dunque ai team ospiti, abili nel portare a casa 1 punto importante. Anche il 3-0 inflitto dal Derthona alla Pro Settimo lo trovo un risultato notevole perché ritenevo i torinesi capaci di strappare un punto al “Fausto Coppi”. Eccoci ora a Savona-Rivoli (2-3) dove mi hanno riferito che è stata una gara equilibrata con il Rivoli bravo ad aggiudicarsi i tre punti nel finale, a testimonianza del grande valore del team torinese che andremo ad affrontare domenica 5 ottobre in terra torinese. Infine lo 0-3 di Sestrese-Valle d’Aosta: dopo la sconfitta contro di noi in Coppa era lecito attendersi una reazione d’orgoglio da parte dei liguri (che ad Alba mercoledì, specie nel primo tempo, hanno fatto vedere buone cose) ma evidentemente è un momento che la fortuna non è dalla loro parte e così restano a quota 0, ma tutt’altro che arrendevoli a mio modesto parere». Dalle parole di Ezio Grasso dunque si capisce che per l’Albese, ma questa non è una novità, ci sarà da lottare col coltello fra i denti (sportivamente parlando) sin da domenica prossima in quel di Rivoli.