Notizie

SERIE D: CASALE – ALBESE 1 -2

Il sogno play-off continua…CASALE: Zecchini, Del Bracco, Palumbo, Montingelli, Balsamo, Pileo, Boscolo (23’st Lo Russo), Lombardo,Zenga, Uccello, Mininc

Il sogno playoff continua… CASALE: Zecchini, Del Bracco, Palumbo, Montingelli, Balsamo, Pileo, Boscolo (23’st Lo Russo), Lombardo,Zenga, Uccello, Minincleri (43’st Balzo) All.: Germano (Melchiorri squalificato) ALBESE: Ippolito, Bottini, Busato E., Cuttini, Maglie, Perrella, Lauro (26’st Vacca), Saraceno, Zirilli, Garrone, Roselli (12’st Ferrari E.) A disp.: Ferrari C., Talarico A., Talarico D., Bianco, Busato J. All.: Giancarlo Rosso ARBITRO: Sig. Metelli di Chiari ASSISTENTI: Sig. Manta di Ozieri e Sig. Feboli di Cagliari RETI: 15′ Saraceno (A), 40′ Roselli (A), 84′ Uccello (C) Note: pioggia battente per tutto l’incontro con campo di gioco inzuppato e molliccio. Spettatori circa 400. Rec. pt. 3′, st. 3′ CASALE – Continua la marcia trionfale dell’Albese calcio in questo difficile campionato di serie D. Certamente, e questo è stato già ampiamente detto ma è bello ancora pensarlo e sottolinearlo, una strepitosa stagione come quella in corso per gli azzurri è difficile andarla a scovare in tutto il suo percorso calcistico. Quello che è veramente devastante che viene ottenuta in quarta serie, in un torneo che di scontato c’è veramente poco, dove le partite hanno involuzioni tali da sconvolgere qualsiasi pronostico seppur scontato, la qualità dei protagonisti in campo comincia veramente a farsi sentire e quindi le prestazioni albesi assumono proporzioni molto importanti. Quando la scommessa della salvezza è stata vinta, quattro giornate or sono, si pensava che la squadra, in un certo senso, forse si sarebbe accontentata e avrebbe fatto semplici comparsate, di giocare senza quelle pressioni che appesantiscono le gambe e molto l’aspetto psicologico. Niente di più falso. Quando si è intravisto che un posto nei play off sarebbe stata cosa fattibile, quindi tramutare la stagione bellissima in una veramente indimenticabile, i ragazzi di mister Rosso hanno cambiato ulteriormente marcia fino ad oggi dove, non solo sono in corsa, hanno ulteriormente accorciato dalla testa della classifica. Andare a casa di un Casale e portare in saccoccia la vittoria non è comune, è un strada dove ci si può tentare, ma la certezza è un’altra cosa. In settimana qualcosa aleggiava nell’aria, c’era consapevolezza, un clima disteso che ha molto caricato la squadra e che ha generato questa preziosa vittoria. Sono stati tre punti fondamentali per la rincorsa play off ottenuti più con la forza della calma e dell’attenzione più che dal gioco sciorinato, infatti sotto quest’ultimo aspetto i casalesi sono stati sicuramente superiori, ma l’Albese ha colpito al momento giusto sfruttando in pieno le opportunità. Dopo il calcio di avvio le squadre in campo hanno un approccio pressoché uguale contrastandosi maggiormente a centrocampo ma, al 15′, l’Albese rompe l’equilibrio: da una punizione defilata Saraceno, con un grande calcio, lascia andare una saetta che si infila sotto la traversa. Bel tiro e bellissima rete che vale lo 0 a 1. Chiaro è che il Casale prova a cambiare marcia e quindi ritmo e due minuti dopo Uccello prova con un gran conclusione ma Ippolito è attento e in volo smanaccia via! La pressione casalese sale, l’Albese oppone sagacia tattica mista ad ardore pur non dando grande impressione, corre il 35′ e Balsamo, su traversone da destra, sale alto e con una capocciata sfiora il palo basso facendo correre un brivido alla panchina albese. Il raddoppio degli azzurri arriva al 40′: su una punizione da circa 30 metri Roselli lascia partire un fendente a parabola che sorprende Zecchini leggermente fuori posizione, estremo tentativo in tuffo ma la palla rotola in rete per il momentaneo 0 – 2. Nella ripresa tutti aspettano l’arrembaggio del Casale invece esce fuori un’Albese, molto tonica e quadrata, che smorza con buona disinvoltura tutte le velleità dei padroni di casa. Roselli potrebbe triplicare, e quindi doppietta personale, al 60′: con un gran botta da fuori area colpisce in pieno la traversa facendo sobbalzare tutti!! Pur cercando di portare offesa, pur cercando un bandolo forse perso definitivamente il Casale è meno preciso e pungente dell’inizio partita complice il fatto di trovarsi un’Albese decisamente meno arrendevole e con un piglio decisamente diverso del primo tempo. La rete del Casale arriva all’ 84′ grazie ancora da una punizione battuta da Montigelli. La punta casalese entra deciso in area spiazzando tutti firmando la rete del definitivo 1 a 2. A fine partita il Direttore Generale Saverio Roman analizza la partita e il bel momento dell’Albese Calcio: “Sotto ogni punto di vista è stata una buona gara dove abbiamo ottenuto il massimo sfruttando in pieno le occasioni che abbiamo costruito. Il sogno play off, a maggior ragione, continua e ci crediamo fino in fondo. Ragazzi, questa è una stagione da incorniciare che rimarrà molto tempo impressa nella mente dei nostri ragazzi, della società e dei nostri tifosi. Siamo partiti a Novembre con notevoli difficoltà ma la forza di questo gruppo ci ha portati fino ad oggi, fino a scrivere queste meravigliose pagine. Domenica prossima affronteremo nel derbissimo il Cuneo, vogliamo continuare il cammino intrapreso, ci crederemo fino in fondo.” Piero Cornero