Notizie

SERIE D: NOVESE – ALBESE 0 – 2

18-01-09 – Tango argentino al “Girardengo” con reti di J.Busato e Staffolarini NOVESE: Cherubini, Grillo, Costa, Olivieri, Fusco, Tavella, Motta (20′ st Falbo), Vavalà, Mastrojanni, Canonico, Cavazzi. A disp: Zelaschi, Briata, Donà, Giraudi, Rainone. Allenatore: Lorenzo Mazzeo. ALBESE: C. Ferrari, E. Busato, Bottini, Maglie, Staffolarini, Perrella, Roselli (8′ st E. Ferrari), Odino (43′ st Saraceno), Zirilli, Quaglia, J. Busato (30′ st A. Talarico). A disp: Ippolito, Cuttini, Garrone, Bianco. Allenatore: Giancarlo Rosso. ARBITRO: Silvestri di Avezzano. ASSISTENTI: D’Angelo di Lecco e Castellini di Como. RETI: pt 42′ J.Busato (A) st 40′ Staffolarini (A). Ammoniti: E.Busato e J.Busato (A) Fusco, Vavalà e Canonico (N). NOVI LIGURE – Prosegue senza intoppi il gennaio magico dell’Albese di Rosso che, dopo Lavagnese e Casale, supera anche la Novese e si porta a quota 29 punti in quinta posizione. Allo stadio “Costante Girardengo” si gioca su un campo al limite della praticabilità e, con una gara giocata in modo intelligente, la squadra biancoazzurra porta a casa l’intera posta al cospetto di una Novese non arrendevole ma sicuramente in ribasso rispetto alle ambizioni di inizio stagione. La prima rete al 42’pt: Odino (un ex della Novese) ruba palla sulla trequarti e serve Quaglia, da quest’ultimo a J.Busato (al vertice dell’area) il quale controlla di destro e con un sinistro a girare manda la palla nel “sette” opposto alle spalle dell’incolpevole Cherubini. Il raddoppio a 5′ dal 90′: punizione sulla trequarti battuta da Odino e perfetta scelta di tempo da parte di Staffolarini che anticipa tutti e di testa manda la palla a fil di palo. Finisce dunque 2-0 per l’Albese con un tabellino marcatori tutto argentino, in attesa della prestigiosa sfida di mercoledì 21 quando allo stadio “Augusto Manzo” di località San Cassiano arriverà il blasonato Spezia: obiettivo dei biancoazzurri riscattare la sconfitta (2-0) patita all’andata al “Picco” e proseguire la striscia positiva verso una tranquilla salvezza. Dopo la gara contro lo Spezia il “tour del force” dell’Albese proseguirà con la trasferta di Savona (domenica 25) ed i due recuperi infrasettimanali casalinghi contro Sestrese (mercoledì 28) e Rivarolese (mercoledì 4 febbraio) mentre sia domenica 1 febbraio (turno di riposo) che domenica 8 febbraio (sosta del campionato) i biancoazzurri non scenderanno in campo in gare ufficiali. «Erano più di 30 anni – afferma il segretario generale Saverio Roman – che l’Albese non era a questi livelli di classifica, godiamoci questo momento e cerchiamo di proseguire con umiltà il nostro cammino». In effetti una posizione di alta classifica in Serie D il club biancoazzurro non l’aveva dal campionato 1977/78 quando a fine stagione si piazzò quarto conquistando l’accesso alla neonata Serie C2. «Domenica pomeriggio alle 16,30 ho fissato con attenzione la pagina 251 del Televideo Rai -aggiunge il vicepresidente Angelo Ferrero – e non mi pareva vero vedere la nostra squadra subito a ridosso delle prime della classe. Ritengo che questo momento esaltante sia una bella soddisfazione per tutti, grande merito dunque a staff tecnico e giocatori per le gioie che ci stanno regalando».