Notizie

TERMINA A RETI BIANCHE L’ULTIMA TRASFERTA STAGIONALE DEL’ALBESE

Tante occasioni ma zero reti al ‘Damiano’ di Saluzzo dove i padroni di casa guidati da mister Rignanese non vanno oltre lo 0-0 contro l’Albese. Poche gli stimol

Tante occasioni ma zero reti al ‘Damiano’ di Saluzzo dove i padroni di casa guidati da mister Rignanese non vanno oltre lo 0-0 contro l’Albese. Poche gli stimoli provenienti dalla classifica con i granata fuori di play off e gli ospiti salvi dalla scorsa settimana. Sono, comunque, Morero e compagni a condurre le danze sin dai primi minuti di gioco creando due occasioni degne di nota con Alessandro Serra e Morero che dalla distanza impegnano severamente Radouane. Al 15’ il primo sussulto langarolo ad opera di Del Santo che dal limite tenta la fortuna in diagonale trovando la deviazione di Nardi. Il Saluzzo sembra più tonico ed ancora Alessandro Serra, sempre sugli sviluppi di un corner, si rende pericoloso con un buon tiro che Radouane controlla. Non trovando la rete del vantaggio i padroni di casa si innervosiscono perdendo lucidità e lasciando maggior libertà in avanti all’Albese che si rende pericoloso prima con Gai in contropiede, palla alta non di molto, e successivamente con Manasiev su punizione, Nardi ben piazzato. Nella ripresa il Saluzzo parte subito forte ed al 5’ sfiora il vantaggio in due occasioni. Lapadula fugge sul filo del fuorigioco e si lancia verso Radouane, bravo a non abboccare alle finte deviando in angolo la sfera. Proprio sugli sviluppi del corner Carli svetta sul primo palo deviando il suggerimento di Serra con la palla che sibila il palo a portiere battuto. L’Albese non riesce a reagire ma la mira dei saluzzesi Lapadula e Morero non è delle migliori ed in tre occasioni la porta ospite viene graziata da buona posizione. Al 27’ tribuna quasi in piedi per applaudire Davide Lapadula che sul traversone di Ahmed prova ad emulare il fratello in rovesciata con il pallone che passa a pochi centimetri dal palo terminando la propria corsa sul fondo. L’Albese si limita ad agire in contropiede o sui calci piazzati del solito Manasiev che non inquadrano lo specchio della porta lasciando di fatto Nardi inoperoso. Le ultime occasioni del match sono ancora di marca granata: prima Faridi dal limite lascia partire un tiro che termina a fil di palo e proprio nel recupero Gozzo si vede letteralmente murato a colpo sicuro dalla retroguardia ospite dopo un tiro cross di Lapadula e la conseguente respinta di Radouane. Si conclude, così, l’ennesimo derby della provincia ‘Granda’ tra due sodalizi che si daranno battaglia anche l’anno prossimo. SALUZZO – ALBESE 0-0 SALUZZO: Nardi, Berrino, Serra A., Gozzo, Caldarola, Carli, Faridi, Serra M., Lapadula, Morero, Ahmed. A disp: Marcaccini, Aleksovski, Santovito, Tallarico, Barberis, Deideri, Caserio. All: Rignanese ALBESE: Radouane, Canonico, Mancini, Bregaji (5’st Bandirola), Roveta, Manasiev, Del Santo, Vecchiè, Gallo (26’st Mascarello), Colla (40’st Dieye), Gai. A disp: De Miglio, Angelov, Carluccio, Bergadano. All: Rosso NOTE: ammoniti Lapadula, Serra M.