Notizie

UNA BUONA ALBESE SUPERA ANCHE L’ACQUI IN COPPA

ALBESE – ACQUI 1-0ALBESE: Baudena, Cornero, Fici, Cuttini, Nebbia, Mauri, Gallesio (1’st Antonelli), Cappannelli, Chieppa (30’st Staffolarini), Perr

ALBESE – ACQUI 1-0 ALBESE: Baudena, Cornero, Fici, Cuttini, Nebbia, Mauri, Gallesio (1’st Antonelli), Cappannelli, Chieppa (30’st Staffolarini), Perrone, Mirimin (1’st Lugliengo). A disp. De Miglio, Astrua, Cora, Boffa. All. Rosso ACQUI: Bertagna, Ungaro, Riggio, Bianchi, Silvestri, Canino, Martucci, Genocchio, Monteleone (8’st Perelli), Ambrosoli (21’st Mosto), Franchini (15’st Chiatellino). A disp. Gallo, Manzo, Ferrando, Bussi. All. Lovisolo Arbitro: Della Valle di Albenga Rete: 20’st Chieppa ALBA – Dopo aver superato agevolmente il primo turno di Coppa con il Lascaris, l’Albese si vendica dell’eliminazione patita la scorsa stagione proprio contro l’Acqui superando gli alessandrini di misura, al termine di una gara splendidamente giocata e dominata per lunghi tratti. Ancora una volta a farla da padrone è il grande caldo che va ad influire sul gioco delle due squadre, desta comunque impressione la compagine di Rosso già in possesso di un buon gioco e di una buona condizione fisica, con una difesa oggi blindata dai due esperti Nebbia e Cuttini oltre che dai due positivi giovani Fici e Cornero, un centrocampo costruito attorno ad un mostruoso Mauri (grande come qualità e quantità) ben coadiuvato dal sempre positivo Cappannelli e, oggi, prima dal giovane Gallesio, quindi dal rientrante Antonelli, ed un attacco che ha in Perrone la mente e in Chieppa un implacabile braccio. Ma veniamo alla gara: parte bene l’Acqui e dopo una manciata di minuti Franchini viene a trovarsi a tu per tu con Baudena ma il giovane portiere albese è splendido nell’uscita. Si tratta di un fuoco di paglia perchè sul capovolgimento di fronte Perrone per un soffio manca il tap in vincente. Al 26′ è Cappannelli a provarci dalla distanza ma Bertagna devia in angolo, mentre al 29′ è ancora Perrone a arrivare in ritardo di un soffio sul preciso invito di Cornero. Nella ripresa il copione non cambia, con l’Albese a fare la partita e l’Acqui sterile dalle parti di Baudena, nonostante l’inserimento dell’ex Chiatellino, giunto in settimana nella città termale. La pressione dei locali viene premiata al 20′ quando un delizioso scambio Cappannelli-Perrone-Chieppa mette quest’ultimo davanti al portiere:finta, contro finta e palla in rete, a conferma dello splendido momento di forma della punta biellese.L’Acqui tenta di reagire ma è l’Albese a punger in contropiede, prima con Perrone quindi con Mauri ma le conclusioni sono imprecise. L’unico brivido per il tifo langarolo lo provoca al 33’Perelli ma la sua conclusione dalla distanza termina di poco fuori. Per l’Albese una vittoria che porta utili conferme, che fa morale e porta al meglio i ragazzi di Rosso all’appuntamento con l’esordio in campionato previsto per domenica 4 alle ore 15 a San Cassiano contro il Lascaris.

Vincenzo Chieppa, match winner con l’Acqui