Notizie

UNA MAGIA DI DELPIANO REGALA LA VETTA SOLITARIA ALL’ALBESE

ALBESE – BENARZOLE 1-0ALBESE: Pinelli, Cornero, Berardo (24′ st Ginatta), Maglie, Nebbia, Rinaldi, Sese (4′ st Delpiano), Gallesio, Gai (42′ s

ALBESE – BENARZOLE 1-0 ALBESE: Pinelli, Cornero, Berardo (24′ st Ginatta), Maglie, Nebbia, Rinaldi, Sese (4′ st Delpiano), Gallesio, Gai (42′ st Porta), Garrone, Colaianni. All. Rosso. BENARZOLE: De Miglio, Pochettino, Manzone, Vallati, Gazzera, Mozzone, Cora, Pinto (24′ st Diouf), Pregnolato, Lugliengo (33′ st Maresca), Parussa (10′ st Astrua). All. Bruno (Giuliano squalifcato). ARBITRO: Cubicciotti di Nichelino. MARCATORI: st 32′ Delpiano. NOTE: Pregnolato calcia alto un rigore (42′ st) ALBA – Temeva una ripercussione dal piano fisico e psicologico della battaglia di Dronero, il mister Giancarlo Rosso, e contro la matricola terribile Benarzole i bianco azzurri devono faticare all’inverosimile per strappare tre punti pesantissimi che gli consentono di staccare in vetta il CBS e proseguire la marcia a punteggio pieno. Contro i biancorossi narzolesi infarciti di ex costantemente arroccati nella propria metà campo, l’Albese nel primo tempo crea molto senza però mai riuscire a capitalizzare le occasioni da rete create. Nella ripresa dopo aver recriminato per un paio di decisioni dubbie del direttore di gara, i ragazzi di Rosso passano grazie al neo entrato Delpiano, ma devono dire grazie alla buona sorte sottoforma di un rigore calciato alle stelle da Pregnolato allo scadere. Ma veniamo alla cronaca della gara: dopo una prima fase di studio, l’Albese si fa vedere in avanti al 15′ quando Garrone mette Gai davanti all’ex De Miglio, ma il pallonetto del bomber langarolo termina di poco alto. Al 30′ Rinaldi si incarica di battere una punizione dalla destra, la difesa narzolese mette fuori, dal limite dell’area Berardo conclude rasoterra a rete ma il portiere ospite blocca senza problemi. Al 33′ Gazzera interviene maldestramente su un cross di Gallesio, sfiorando di testa la più clamorosa delle autoreti. Sugli sviluppi del corner Gai fa da sponda per Colaianni che da due passi batte a rete ma De Miglio si supera e sventa la minaccia. Al 41′ Cornero fa tutto benissimo, riceve palla sulla destra, si accentra e lascia partire un bel tiro a giro che termina di poco a lato. La prima frazione di gioco si chiude con una clamorosa occasione per Colaianni che, su corner di Rinaldi, manca di un soffio l’appuntamento con il pallone a due passi dalla porta. Nella ripresa la partita cala di intensità e a salire in cattedra è il direttore di gara con una serie di decisioni che finiranno per scontentare entrambe le squadre in campo. Già dopo un minuto un tiro/cross di Gai dalla destra sfiora il palo e termina sul fondo. Al 3′ si fa vedere per la prima volta avanti il Benarzole con Gazzera la cui conclusione dal limite dell’area termina sul fondo. All’8′ è ancora l’Albese a sfiorare la rete con Gai, anticipato da De Miglio in uscita su imbeccata di Colaianni. Al 17′ l’ex Lugliengo si rende protagonista di una bella azione personale, contrata in angolo da Maglie. AL 23′ la prima recriminazione per l’Albese: il neo entrato Delpiano mette una invitante palla al centro ma Pochettino in area intercetta la palla con un braccio, per l’arbitro è tutto regolare e lascia proseguire. Così come lascia proseguire quattro minuti più tardi quando Colaianni dopo aver danzato sulla linea viene affossato da un difensore ospite in area. Al 32′ la rete che decide l’incontro: Maglie ferma energicamente Lugliengo al limite dell’area rilanciando l’offensiva albese, la palla giunge a Delpiano che controlla bene, supera un avversario e dal limite dell’area lascia partire un diagonale imparabile per De Miglio facendo esplodere la gioia a San Cassiano. L’Albese potrebbe chiudere la gara al 38′ ancora con Delpiano che, dopo aver dialogato con Gallesio, conclude centralmente. Al 42′ viene sfiorata la beffa: Maresca va giù in area su contatto di Rinaldi, l’arbitro assegna il rigore del quale si incarica Pregnolato ma la conclusione dell’attaccante narzolese è inguardabile e termina in curva. I bianco azzurri possono così tirare un sospiro di sollievo, festeggiando alla fine la vittoria e il primato solitario in classifica, complice la sconfitta del CBS con il Castellazzo. Domenica per i ragazzi di Rosso, ancora privi di Staffolarini fermato ai box da un brutto strappo occorso contro la Pro Dronero (auguri di pronta guarigione, Staffo!) impegno torinese contro il Lucento. I RISULTATI ECCELLENZA B Airascacumianese-Acqui 0-1 Albese-Benarzole 2012 1-0 Busca-Sp. Cenisia 5-3 Cbs-Castellazzo 3-4 Cheraschese-Saluzzo 2-2 Chisola-Lucento 1-0 Libarna-Pro Dronero 1-3 Pinerolo-Olmo 0-2 Valenzana Mado-Cavour 0-0 LA CLASSIFICA Albese12 Acqui10 Cbs9 Pro Dronero9 Airascacumianese7 Chisola7 Castellazzo Bormida7 Pinerolo6 Valenzana Mado5 Lucento4 Cavour4 Cheraschese4 Benarzole 20123 Libarna3 Olmo3 Busca3 Sporting Cenisia 3 Saluzzo2

Edoardo Delpiano